Neuropsichiatria Infantile

Neuropsichiatria Infantile


Il neuropsichiatra infantile svolge un’attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione per disturbi di natura neurologica, neuropsicologica, psicologica e psichiatrica del bambino e dell’adolescente, dai primi mesi di vita fino ai 18 anni di età. Si occupa dunque di tutti i disordini dello sviluppo del bambino nei suoi vari aspetti: psicomotorio, linguistico, cognitivo, affettivo, intellettivo e relazionale.

Il neuropsichiatra infantile svolge un ruolo di coordinamento per la gestione integrata dei diversi interventi clinici in équipe con gli operatori di diversa professionalità che operano con il bambino, (neuropsicomotricista, logopedista, psicologo…).

Le principali aree di intervento riguardano

  • i disturbi o i ritardi dello sviluppo psicologico e la disabilità Intellettiva
  • i disturbi del comportamento, dell’emotività e del funzionamento sociale
  • i disturbi specifici dell’apprendimento
  • i disturbi specifici del linguaggio
  • i disturbi dello Spettro Autistico
  • i disturbi del Comportamento Dirompente (Disturbo della Condotta e Disturbo Oppositivo Provocatorio)
  • il disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività (ADHD)
  • i disturbi d’ansia
  • i disturbi dell’umore